Presa in carico di gruppo delle persone coinvolte nei fatti di reato

Nella presa in carico gruppale, due conduttori di gruppo (uno psicologo ed un educatore) lavorano con un gruppo di autori di reato (6-10 persone) affichè attraverso il racconto della propria storia e il racconto del reato compiuto in uno spazio condiviso possano prendere maggiore consapevolezza di quanto accaduto, possano elaborare in gruppo alcune questioni relative al reato e possano trarre da questo beneficio in una prospettiva di cambiamento