L’attività proposta si configura come uno spazio di sostegno per coltivare e ampliare
la condivisione delle responsabilità nelle situazioni più complesse che attivano,
tramite le reti formali e informali, una moltitudine di istituzioni, professionisti e
soggetti della comunità territoriale.
Le attività mirano a produrre:
● Modalità e strumenti per selezionare le informazioni utili che possono (o si
devono) condividere nelle reti formali ed informali nell’attivazione dei Servizi;
● Sostenere e trasformare il disagio e lo sconcerto che la complessità determina
in una occasione utile e preziosa per sostenere la fiducia;
● Allargare le zone di considerazione e di riconoscimento dell’impegno
reciproco tra la reti dei professionisti, degli utenti e della comunità/collettività;
● Ridurre la frammentazione (a volte l’incoerenza) degli interventi di aiuto, cura,
educazione, cultura e controllo.